1
OGGI: 25/09/2017 01:02:23 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRISPORT CAPRI TV FIERACITTA'
1
1
         
twitter
1
 
ATTUALITA
Si trovano in Spagna le bagnine più sexy del mondo e sono costrette a indossare bermuda perchè ritenute "troppo sexy"


07/09/2017 - Le bagnine più sexy del mondo? Sono in Spagna e sono state costrette a mettere da parte il bikini per indossare un casto pantalone. Il motivo? Secondo la direzione del Salvamento Maritimo la loro mise sarebbe troppo sensuale, tanto da distrarre i bagnanti e attirare la loro attenzione. Tutto è iniziato quando sui social è apparsa la foto di una delle bagnine sulla spiaggia di Gijòn, in Asturia. Nell’immagine la donna appariva di spalle, con una t-shirt e il costume rosso.

“Allarme a Gijon: 10 bagnanti quasi annegano in una mattinata, alcuni anche 2 o 3 volte” ha scritto l’utente Twitter, pubblicando la foto. Immediatamente lo scatto è diventato virale e in tanti hanno commentato la bellezza della ragazza in stile Baywatch. Da allora non si è parlato d’altro che delle “sexy salvavidas”, con tantissimi commenti sessisti e spesso volgari, rivolti nei confronti delle belle bagnine. A parlarne anche i giornali e la tv locale, che ha riproposto i tweet. La questione però non è piaciuta affatto alla direzione del Salvamento Maritimo che, per evitare altri problemi, ha deciso di obbligare le bagnine di Gijòn ad indossare dei bermuda.

Secondo i responsabili sarebbe una forma di tutela per le donne, ma la decisione non è piaciuta a tutti. Alcune ragazze si sono ribellate, mentre la questione è finita persino di fronte al consiglio comunale della città. “Indossano un costume da bagno normale – ha fatto notare l’assessore alla sicurezza dei cittadini di Gijòn, Esteban Aparicio -. Qualcuno ritiene che il modo in cui sono vestite leda la dignità delle donne? Io penso di no. Forse, la perversione dell’uniforme sta nella mente di alcuni, ma io non la vedo”. Ma non è finita qui, perché secondo alcuni giornali spagnoli Jessica Castano, la bagnina più fotografata e ammirata, avrebbe ricevuto nei giorni successivi allo “scandalo” un severo richiamo da parte del Salvamento Maritimo. (Supereva)

--NOTIZIE CORRELATE

23/09/2017 - MIRACOLO DI SAN GENNARO, IL MATEMATICO ODIFREDDI GELA I NAPOLETANI: "ALTRO CHE SANGUE E PRODIGIO, SI TRATTA PROBABILMENTE DI KETCHUP"

23/09/2017 - CALCIO: SEI PARTITE SEI VITTORIE, IL NAPOLI VOLA. GLI AZZURRI BATTONO 3-2 LA SPAL, ALTRI TRE PUNTI CHE SONO LA VIA GIUSTA VERSO IL SOGNO SCUDETTO. BRUTTO INFORTUNIO A MILIK

22/09/2017 - CALCIO: CAOS A BENEVENTO, IL CAPITANO LUCIONI RISULTATO POSITIVO ALL'ANTIDOPING, RISCHIA FINO A QUATTRO ANNI DI SQUALIFICA

20/09/2017 - ZOO DI NAPOLI: AVVIO DEL PROGETTO ARCA, COINVOLTE LE SCUOLE SCUOLE IN COLLABORAZIONE CON LA FONDAZIONE BANCO DI NAPOLI, ATTRAVERSO LA PRINCIPALE PIATTAFORMA DI CROWDFUNDING DEL SUD ITALIA MERIDONARE

19/09/2017 - IL MIRACOLO DELLA LIQUEFAZIONE DEL SANGUE DI S. GENNARO TRA STORIA, RELIGIONE E LAICITÀ

19/09/2017 - SEPE DURANTE L'OMELIA DI SAN GENNARO: "AFFIDIAMO AL SANTO PATRONO IL NOSTRO BISOGNO DI PACE, LA NOSTRA CAPACITÀ DI ACCOGLIERE L'ALTRO E GUARDARE AI PIÙ DEBOLI PER REALIZZARE LA VERA GIUSTIZIA CHE È PRESUPPOSTO DI PACE"

19/09/2017 - CASSAZIONE: PER I DANNI CAUSATI DALLA TETTOIA CADUTA A CAUSA DEL FORTE VENTO PAGA IL PROPRIETARIO DELL’IMMOBILE. LA RESPONSABILITÀ DEL “CUSTODE” DELLA RES SUSSISTE PURE NEL CASO DI DANNI DIPENDENTI DAL «DINAMISMO INTRINSECO» DELLA STESSA.

19/09/2017 - UNA MONETA COMMEMORATIVA PER CELEBRARE TOTÒ A CINQUANT'ANNI DALLA SUA SCOMPARSA

18/09/2017 - NAPOLI È LA QUARTA CITTÀ ITALIANA PIÙ AMATA DAGLI UTENTI DI ISTAGRAM

16/09/2017 - SANITÀ, CGIA: ACCUMULATI DEBITI CON FORNITORI PER 22,9 MILIARDI EURO

15/09/2017 - UN MONUMENTO IN RICORDO DI SALVATORE GIORDANO, IL 14ENNE MORTO NELLA GALLERIA UMBERTO. LA PICCOLA CAPPELLA SORGERÀ NEI PRESSI DI UN'AIUOLA, NEL CIMITERO DI MARANO

15/09/2017 - ECCO PERCHÉ NON BISOGNA MAI USARE IL CELLULARE IN BAGNO

14/09/2017 - SABATO 23 E DOMENICA 24 SETTEMBRE ALLA MOSTRA D’OLTREMARE DI NAPOLI "QUATTROZAMPEINFIERA", LA PIÙ IMPORTANTE FIERA DEDICATA AL MONDO ANIMALE

13/09/2017 - MIGRANTI: UN ITALIANO SU DUE HA PAURA

13/09/2017 - IPHONE X: ECCO TUTTE LE NOVITÀ

13/09/2017 - TRUFFE AD ANZIANI: ECCO IDENTIKIT E REGOLE PER EVITARLE. QUESTORE DI NAPOLI: "FENOMENO ODIOSO CHE LEDE PER SEMPRE AUTOSTIMA"

 
<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
NOTIZIE DALL'ITALIA
1

22/09/2017 - Coltivava marijuana in casa, denunciato un 45enne a Gambugliano, l'uomo scoperto dai vicini che hanno avvertito le forze dell'ordine

22/09/2017 - Parla la dottoressa violentata nel catanese: "Umiliata come donna e medico"

22/09/2017 - Tedesca stuprata a Roma, il sospettato ha un nome. Potrebbe essere stato fotografato ed identificato dai vigili

22/09/2017 - Morte cerebrale per un 45enne che a bordo dello scooter finisce contro un'auto, è accaduto in provincia di Savona

22/09/2017 - Omicidio Rosboch: 30 anni all'ex allievo, al complice 19 anni. La donna venne uccisa perché voleva denunciarlo per una truffa da 187mila euro

22/09/2017 - Cesiomaggiore: accende la stufa con l'alcol e muore carbonizzata, trovata dal figlio al ritorno da scuola

22/09/2017 - Insulti e pugni a un eritreo aggredito a Roma, sconcerto da parte della Croce Rossa

22/09/2017 - Allarme a Milano nella notte per il portale laterale del Duomo aperto, forze dell'ordine sul posto per la bonifica, nessun riscontro

22/09/2017 - Omicidio Noemi, la giovane è stata picchiata e poi accoltellata. Emergono nuovi particolari dall'autopsia

22/09/2017 - In fiamme tre automobili a Catanzaro, una vettura distrutta e altre due danneggiate. Indagini della polizia

22/09/2017 - In giro con una pistola, arrestato 17enne a Catanzaro, l'arma clandestina era completa di caricatore e sei cartucce

22/09/2017 - Sequestrato dalla Guardia di finanza a Torino confezioni di caffè arabico "taroccato". Denunciato il titolare di un'azienda

22/09/2017 - Droga dalla Spagna a Brescia, otto arresti, decine di chili di hashish a bordo di camion con frutta

22/09/2017 - Milano, mette all'asta online il figlio nascituro, ma è una bufala

22/09/2017 - Caporalato: paga in base colore pelle, 2 arresti a Cosenza Stando a quanto emerso, i "bianchi" prendevano 10 euro in più degli altri, 35 euro contro 25 al giorno

1
 

APPROFONDIMENTO

28/08/2017
- LEGAMBIENTE:CAMPANIA,UN’ESTATE DA DIMENTICARE





TWITTER

 
<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
ALTRE
1
1
   

 
 
 
 

Pubblicita'


 


TCN - TeleCapriNews - Via Li Campi 19 - 80073 Capri (NA) - P. I. 04764940633