1
OGGI: 21/08/2018 12:24:47 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRISPORT CAPRINEWS FIERACITTA'
1

CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capriwatch, Vacanze a Capri
youtube
Facebook
twitter
RSS
1
 
ATTUALITA
Capri: l’allegra visita dei tre centauri nel 'Salotto del mondo'. Distrazione, bravata... o c’è da riflettere?



30/05/2018 - Di Mauro Mantegazza – (giornalista criminologo)
La sera del 24 maggio scorso il “Salotto del mondo” ha ricevuto una visita inaspettata.
Questo spazio così scenografico e ricco di storia, cultura e mondanità ha accolto tutti, proprio tutti, dai turisti d’ogni dove a folle di passanti, dall’esule al politico, dall’attore alla modella, e poi industriali, sceicchi e ‘paperoni’, calciatori, cantanti, o semplici nullafacenti.
Eppure nell’epoca della paura e della tensione nel mondo specie a causa dei recenti fenomeni terroristici in Europa, nessuno si aspettava di vedere a pochi metri dal centro di quello spazio magico coronato dai bar, tre centauri in sella alle proprie moto scure di grossa cilindrata arrivare sino alla torre campanaria.
Atmosfera quasi incredula, spaesata, da parte dei pochi turisti del momento e di alcuni residenti del posto, tra ironia, curiosità, un pizzico di preoccupazione ed anche rabbia; tre motociclisti di scuro vestiti, con tanto di caschi a celarne i volti, una scena che può adattarsi bene ad un agguato criminale, oppure ad una famosa ‘stesa’ di camorra, fino alla folle incursione di terroristi in luoghi assolutamente inaccessibili a mezzi e persone “mascherate”. Un film? No, è successo davvero come testimonia una delle foto che ha fatto il giro dei social.
Ma tanto “siamo a Capri, non può essere nulla di così drammatico e spaventoso”, “può capitare di non vedere un cartello di divieto di transito”, o ancora “non è la prima volta, alcuni in passato l’han fatto anche come bravata”, e poi “ecco l’occasione per fare drammi e accuse”. Sono alcuni dei commenti postati in rete.
Allora viene spontaneo chiederci: è possibile questo? Dobbiamo liquidare questa innocente visita turistica come “distrazione” o “niente di grave”, oppure occorre riflettere?
Noi scegliamo la seconda opzione: occorre soffermarci qualche minuto non con l’eclatante preoccupazione scandalistica, ma quanto meno con la giusta e responsabile riflessione.
Sia chiaro, la nostra non è la classica lamentela da web, da social network, o la denuncia di odore politico che approfitta di un’occasione per lanciare accuse e alimentare polemiche a destra e a manca.

Nostro dovere da non dimenticare mai, oltre allo scrivere di quanto è bello il ‘buen retiro’ caprese o sole mare e mandolino, è quello di fare da “watch dog”, da cane da guardia dei diritti e doveri nella società in modo oggettivo, imparziale.
Perché noi coltiviamo l’amore per l’isola di cui la famosa ‘Piazzetta’ è indiscusso polo gravitazionale, ed esprimiamo questo amore chiedendo, anzi, pretendendo tutela, rispetto e attenzione, non solo per il luogo ma anche per tutti coloro che lo vivono, dai turisti ai residenti.
Non importa se un cartello di divieto di transito non è stato notato, non importa chi siano gli avventurieri improvvisati e inconsapevoli, francesi, tedeschi, italiani o apolidi, non importa attribuire o scaricare colpe. Non si possono neanche interpretare i fatti come una sfida volontaria alle forze dell’ordine che svolgono i loro compiti sulla base delle risorse disponibili.
Importa, invece, prendere consapevolezza che, con i tempi che corrono, un fatto grave è accaduto, perché chiunque avrebbe potuto mettere a repentaglio l’incolumità di ogni singola persona nel tratto interdetto. Dal semplice investimento di un pedone ad un’azione criminale o di follia tra i bar, nulla si può escludere dalle ipotesi.

Chi ama Capri e ne vuole preservare la potente attrattiva turistica non può permettersi una minima svista, una minima falla. E’ ovvio che il rischio zero non potrà mai essere assicurato, ma è altrettanto evidente che all’attrattività dell’isola concorre anche la reputazione di luogo pacifico e sicuro che occorre preservare ad ogni costo. Non siamo un borgo o una frazione di un paesello sperduto ma un luogo tra i più famosi al mondo, di richiamo e visibilità intercontinentale al pari di Parigi, Roma, Venezia o New York.
E nessuno pensi che quest’isola, molto fortunata, sia inaffondabile. Lo pensavano anche del Titanic, così come della Costa Concordia, ma, come si è visto, è bastata una piccola “distrazione” o una “consuetudine” per mandare quelle navi a picco. Per questo ci auguriamo che ogni anello della filiera della sicurezza urbana prenda atto di tale situazione e, discretamente ma efficacemente, si adoperi nel suo ambito di competenza in vista del costante irrefrenabile aumento degli arrivi di massa in questa stagione turistica.

CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA



IL NOSTRO CANALE YOUTUBE





Pubblicità

--NOTIZIE CORRELATE

21/08/2018 - La prima lavatrice in Italia fu opera dei Borbone, poteva lavare 2000 lenzuola

13/08/2018 - Boom di presenze in tutta la Campania per il Ferragosto. E' tutto esaurito nelle strutture ricettive tra Napoli, Salerno Costiera e Isole del Golfo

03/08/2018 - Come procedere in caso di contatto con una medusa? Ce lo spiega il responsabile di Pediatria dell'emergenza dell'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma

01/08/2018 - Campani un popolo di gastronauti, per gli abitanti di questa Regione l’esperienza gastronomica è molto importante

31/07/2018 - E' ufficiale: Aurelio De Laurentiis ha acquistato il Bari Calcio. Il patron del Napoli raddoppia e dopo il club azzurro ora si mette alla guida anche della società pugliese ripartendo dalla serie D

30/07/2018 - A Salerno una tesi di laurea in ingegneria sulla torta ricotta e pera

26/07/2018 - ECommerce, Campania regione leader per numero di venditori milionari

25/07/2018 - Napoli: a scuola all'istituto Pascale, la missione napoletana di 34 medici cinesi

25/07/2018 - Edenlandia riapre, domani 26 luglio il parco giochi apre i battenti

24/07/2018 - Record export agroalimentare italiano: Ismea, "negli ultimi 5 anni le esportazioni sono aumentante del 23%"

24/07/2018 - Osservatorio di AutoScout24 sul mercato delle auto usate in Campania. Nei primi sei mesi del 2018 sono sempre più i campani che si orientano sulle auto usate

23/07/2018 - Istat: nel 2017 meno incidenti stradali ma più morti, con un aumento tra motociclisti (+12%) e pedoni (+5%)

23/07/2018 - Fisco: oggi è l'ultimo giorno per presentare il 730

20/07/2018 - Ricorre oggi il 153° anniversario dell’istituzione del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera

19/07/2018 - Palermo ricorda Paolo Borsellino, assassinato il 19 luglio del 1992

16/07/2018 - Elsa, la gattina salvata e adottata dalla Polstrada. Abbandonata in tangenziale a Napoli ora ha una nuova casa

14/07/2018 - Negozi chiusi nei festivi: "a rischio 400mila posti"

06/07/2018 - Gaeta (Latina): anziano al mare con la foto della moglie morta, commovente immagine di un amore infinito

05/07/2018 - A Capri nella baia di Marina Piccola "Al Mirqab", il lussuoso panfilo del primo ministro del Qatar. FOTO e VIDEO

05/07/2018 - Italo e Snav offrono viaggi scontati del 20% per raggiungere le isole Eolie, le isole Pontine, Ischia, Procida e la Croazia

05/07/2018 - L' ENEA ha individuato sette nuove aree costiere a rischio inondazione. In Campania a rischio la Piana del Sele e del Volturno
 
 
SEGUICI SU TWITTER


APPROFONDIMENTO SETTIMANALE

8 CAMPANI SU 10 ATTRATTI DA CUCINA ALTRI POSTI

<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
NOTIZIE DALL'ITALIA
1
1
 

 


 


Pubblicita'



<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
ALTRE NOTIZIE
1
1

 


TCN - TeleCapriNews - Via Li Campi 19 - 80073 Capri (NA) - P. I. 04764940633