1
OGGI: 16/10/2018 10:06:20 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRISPORT CAPRINEWS FIERACITTA'
1

CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capriwatch, Vacanze a Capri
youtube
Facebook
twitter
RSS
1
 
CRONACA
Apprensione a Napoli, ritrovati 17 cadaveri a Jalisco in Messico, si teme per i tre napoletani scomparsi dallo scorso gennaio



10/08/2018 - Diciassette cadaveri sono stati trovati in due fosse comuni clandestine nello Stato messicano occidentale di Jalisco. Ad annunciarlo il procuratore generale di Jalisco, Raul Sanchez Jimenez, attraverso il suo prolo Twitter. La notizia sta creando non poca preoccupazione a Napoli dove risiedono i familiari di Raffaele Russo, il glio Antonio e il nipote Vincenzo Cimmino, scomparsi dal mese di gennaio dalla città di Tecalitlan proprio nello stato di Jalsico.

Le tv messicane hanno annunciato nelle scorse ore il ritrovamento della seconda vettura in disponibilità di Raffaele Russo, suo figlio Antonio e il nipote Vincenzo Cimmino, i tre cittadini napoletani di cui non si hanno più notizie dallo scorso 31 gennaio. Si tratterebbe di una Honda Crv di colere bianco, ma al momento i media non hanno dato ulteriori notizie riguardanti i tre scomparsi. Un mistero che si infittisce sempre più. Dalle prime notizie parrebbe che Antonio Russo e Vincenzo Cimmino siano stati prelevati da poliziotti e condotti in una località di montagna. Qui ad attenderli ci sarebbe stato il vice capo della polizia di Jalisco, Hilario Farias Mejia, e don Angel. Don Angel è un noto personaggio del posto ritenuto legato alla malavita che viene descritto in modo piuttosto preciso dai gendarmi.

Altri interessanti particolari utili alle indagini emergono dalle 22 pagine dei verbali dell’inchiesta. Sembrerebbe che i due cugini fossero alla ricerca di Raffaele Russo, padre di Antonio e zio di Vincenzo, sparito qualche ora prima. Grazie ad un messaggio whatsapp scritto da Antonio ed inviato al fratello Francesco si è venuti a sapere del coinvolgimento di agenti della polizia locale nelle sparizioni di almeno due dei tre italiani. Una volta giunti all’appuntamento don Angel avrebbe detto “Ora li prendiamo, li portiamo dov’è l’altro italiano” facendo intuire, così, di sapere dove si trovasse Raffaele. (Rassegna stampa - Fonte Internapoli)

CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA



IL NOSTRO CANALE YOUTUBE





Pubblicità

--NOTIZIE CORRELATE

16/10/2018 - Scossa di terremoto ai piedi del Vesuvio alle tre del mattino, magnitudo 2.3 localizzata a Massa di Somma (Napoli)

16/10/2018 - Napoli: esplode una vettura nella notte al Rione Luzzatti, sul posto polizia e vigili del fuoco

16/10/2018 - Scoperta dalla Guardia di finanza di Eboli (Salerno) un'evasione fiscale per oltre 2 milioni di euro, eseguito sequestro ai danni di tre persone

16/10/2018 - Incidente sulla A1 nel tratto compreso tra Acerra e Villa Literno, investito un pedone che è rimasto ucciso. Traffico in tilt, otto chilometri di coda per diverse ore

16/10/2018 - Contrabbando: vasta operazione della Guardia di finanza di Caserta, eseguite numerose misure cautelari ai danni di un'organizzazione criminale

16/10/2018 - Droga: operazione della polizia di Salerno che ha eseguito 13 arresti. Altri 4 fermi sono stati eseguiti per detenzione di armi ed estorsioni nell'Agro nocerino

16/10/2018 - Camorra: "Abbiamo scelto imprenditori modesti che negli anni Duemila non erano in vista. Poi sono diventati ricchi grazie a noi". A parlare è il figlio di Francesco Schiavone

16/10/2018 - Solofra (Avellino), bimba di sei anni ricoverata d’urgenza al Cotugno di Napoli per sospetta meningite

15/10/2018 - Ischia: il vescovo sospende dall'esercizio del ministero sacerdotale un prete che ha annunciato che a breve diventerà papà di un bimbo frutto della sua relazione sentimentale con una donna

15/10/2018 - Maxi blitz antidroga dei carabinieri di Caserta contro organizzazioni criminali responsabili di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti: 67 arresti in tutta la Campania

15/10/2018 - Trump: "Putin forse coinvolto in delitti e in avvelenamenti"

15/10/2018 - Uomo di 76 anni uccide il figlio della compagna con un colpo d'arma da fuoco a seguito di una lite familiare, fermato da carabinieri

15/10/2018 - Frattamaggiore (Napoli): pensa che su un'auto sia presente una coppietta da rapinare ma a bordo ci sono i carabinieri, arrestato un 41enne dopo una breve colluttazione. Indagini per verificare se abbia commesso altri colpi

15/10/2018 - La guardia di Finanza ha sequestrato a Lettere (Napoli) un laboratorio clandestino di fuochi d'artificio e numerose armi con munizioni, oltre a decine di piante di marijuana in avanzato stato di maturazione

15/10/2018 - La procura di Salerno indaga sulla morte di una donna di 77 anni avvenuta al presidio ospedaliero Santa Maria della Speranza di Battipaglia, disposta l'autopsia

15/10/2018 - Esplode ordigno davanti a un negozio a Foggia: paura tra i cittadini risvegliati dal forte boato

15/10/2018 - Siria: Bbc, almeno 106 attacchi chimici. 'Così Assad sta vincendo la guerra'

15/10/2018 - Nuovo caso di adescamento online: si fingeva coetaneo di una ragazzina della provincia di Terni e si faceva inviare da lei foto dal contenuto erotico, un campano di 40 anni denunciato dalla polizia

15/10/2018 - Gruppo criminale dedito allo spaccio di droga sgominato dalla Polizia a Portici (Napoli): 3 arresti

15/10/2018 - Ischia: va allo stadio ad assistere alla partita di calcio incurante del Daspo, 37enne arrestato dalla Polizia per inottemperanza al provvedimento

15/10/2018 - Casoria (Napoli): droga e munizioni rinvenuti a casa di una coppia, i carabinieri arrestano due trentenni
 
 
SEGUICI SU TWITTER


APPROFONDIMENTO SETTIMANALE

ERUZIONE, TERREMOTO E TSUNAMI IN CAMPANIA

<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
NOTIZIE DALL'ITALIA
1
1
 

 


 


Pubblicita'



<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
ALTRE NOTIZIE
1
1

 


TCN - TeleCapriNews - Via Li Campi 19 - 80073 Capri (NA) - P. I. 04764940633