1
OGGI: 23/10/2018 09:09:48 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRISPORT CAPRINEWS FIERACITTA'
1

CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capriwatch, Vacanze a Capri
youtube
Facebook
twitter
RSS
1
 
CRONACA
Il "pezzotto", il decoder pirata con tutte le tv del mondo, costa solo 12 euro ma è illegale



11/10/2018 - Si chiama, in gergo, il pezzotto ed è un decoder molto particolare: una scatoletta, chiamata Box Android, che collegata alla vostra TV vi fa vedere tutte le televisioni del mondo, comprese le pay tv e anche le pay per view. E quindi Sky, Dazn, Mediaset Premium, Primafila (il servizio a pagamento di Sky), Sky on demand, persino Netflix: più tutte le tv a pagamento non solo italiane ma anche estere. Insomma tutto ciò che normalmente si dovrebbe pagare, con il pezzotto è gratis.

L’idea nasce all’estero, ma è stata perfezionata a Napoli: ne hanno parlato ieri Le Iene in un servizio in cui spiegano molto bene funzionamento e costi. Estremamente convenienti per gli utenti, perché poter vedere tutto costa solo 12 euro al mese, a fronte dei 10 solo per Dazn o delle diverse decine di euro mensili di Sky o Premium. Un abbonamento da 12 euro al quale bisogna aggiungerne 60 per il decoder. Ciò che però non bisogna dimenticare è che il pezzotto, sebbene sia molto conveniente, è completamente illegale. Il sistema utilizza in origine abbonamenti regolari, ma si appoggia a server esteri: un giro da migliaia, se non milioni, di euro, che non coinvolge solo l’Italia (dove ci sono decine di installatori) ma anche altre nazioni.

Ci sono due modi, spiegano Le Iene, per sperimentare questa tipologia di abbonamento: la prima è cercare tutto online, e su decine di siti ci sono le istruzioni per configurare il tutto, utilizzando ovviamente una connessione veloce (la tecnologia sfrutta la connessione internet). La seconda è il passaparola: in molte città c’è qualcuno pronto a installare il decoder e ad accordarsi su uno, due o tre mesi di abbonamento. Il prezzo per un anno intero è di 144 euro (12 euro al mese): gli installatori assicurano che non è illegale, lo fanno tutti. Ma in realtà è illegale eccome, come si può ben capire dai costi e dalla differenza con i canonici abbonamenti. Il funzionamento è semplice: i pirati comprano abbonamenti originali, un abbonamento per ogni canale che vogliono trasmettere, da Sky a Dazn a Netflix a Premium. «Estrapolato il segnale, lo inviano a server esteri noleggiati appositamente, per poi rivendere il segnale stesso agli abbonati in Italia», spiega l'inviato di Italia 1.

Secondo gli studi, si tratta di un giro di migliaia di euro, che finiscono nelle tasche dei pirati e non delle piattaforme: e non si parla solo dell’Italia, perché questi abbonamenti esistono anche in altri Paesi, in Europa ma non solo. Si parla di un milione e mezzo di abbonamenti pirata solo nel nostro Paese, ma i numeri potrebbero essere anche superiori.

Ma cosa rischia chi installa il pezzotto o chi lo utilizza? Non certo una semplice multa, come pensano gli ingenui installatori intervistati da Le Iene, ma una denuncia penale e una pena da 1 a 3 anni di reclusione. Polizia Postale e Guardia di Finanza stanno cercando di fermare questo fenomeno, che tra l’altro toglie proventi alle emittenti e quindi ai produttori dei contenuti, proventi che potrebbero essere reinvestiti sempre di più per alzare la qualità. Ma questa è un’altra storia. (Rassegna stampa - Il Mattino)

CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA



I NOSTRI CANALI SU YOUTUBE







Pubblicità

--NOTIZIE CORRELATE

23/10/2018 - Banda del buco smantellata a Napoli dai carabinieri: 12 persone arrestate, 6 i colpi sventati. I malviventi aiutati da un dipendente comunale e da una guardia giurata

22/10/2018 - 25enne travolge e uccide un pensionato, finisce ai domiciliari con l'accusa di omicidio stradale e omissione di soccorso. Il giovane era ubriaco alla guida

22/10/2018 - Prorogata fino alle 16 del 23 ottobre l'allerta meteo della Protezione Civile in Campania, si prevedono ancora precipitazioni e temporali di forte intensità

22/10/2018 - Maltempo a Capri: disagi in varie zone dell'isola, allagamenti a Marina Grande, crollato un muro a Caterola. Il video

22/10/2018 - Maltempo, nubifragi e frane in Sicilia, scuole chiuse nell'Ennese

22/10/2018 - Fermato il buttafuori di una discoteca a Foggia per l'aggressione di un 18enne, il ragazzo sarebbe stato pestato per futili motivi

22/10/2018 - Sequestrati dalla Guardia di finanza di Nola (Napoli) beni per oltre un 1.3mln di euro ad un imprenditore operante nel commercio auto

22/10/2018 - Bomba d'acqua su Capri, 100mm in poche ore. Si tratta di uno degli episodi più violenti avvenuto sull'isola

22/10/2018 - Arrestato dai carabinieri a Napoli il figlio del boss De Luca Bossa, il giovane 19enne lo scorso agosto rapinò un ciclomotore a Corso Garibaldi

22/10/2018 - Maxi sequestro di armi e droga dei carabinieri a Castello di Cisterna (Napoli), l'arsenale composto da mitraglietta, pistole e kalashnikov inviate al Racis per essere esaminate

22/10/2018 - Napoli, pregiudicato ritenuto affiliato al clan Vigilia attivo a Soccavo gambizzato nel Rione Traiano, il 36enne raggiunto da colpi di pistola da due uomini in scooter, indagini della polizia

22/10/2018 - Matrimoni fittizi per il permesso di soggiorno, blitz dei carabinieri a Cosenza, il provvedimento cautelare contro tre persone, altre sei indagate

22/10/2018 - Giugliano (Napoli), imprenditore suicida perchè soffocato dai debiti, arrestati dalla polizia due estorsori, uno di loro è un ex appartenenete alle forze dell'ordine ora in congedo

22/10/2018 - Nascondeva droga in una galleria ferroviaria della tratta Benevento-Napoli, 52enne arrestato dalla polizia. Durante una perquisizione nell'abitazione dell'uomo rinvenuto altro stupefacente

22/10/2018 - Prima neve in Abruzzo, a Ovindoli 25 cm, imbiancati tutti i comprensori sciistici regionali

22/10/2018 - Uccise la moglie a coltellate, condannato a 18 anni. Il delitto lo scorso ottobre nella abitazione della coppia ad Asti

22/10/2018 - Khashoggi fatto a pezzi e trasportato fuori dalla Turchia in un borsone

22/10/2018 - METEO: nubifragi e tempeste di vento al Centrosud, nel weekend tocca a Nord e Toscana

22/10/2018 - Scoperta dalla Guardia di Finanza di Avellino truffa delle false compensazioni, sottratti all’erario oltre 3 milioni di euro

22/10/2018 - Gallipoli, auto finisce fuori strada, muore lo chef Alessandro Nocco

22/10/2018 - Meningite, grave una bimba di nove anni ricoverata a Milano

22/10/2018 - Sono undici i morti per la tempesta tropicale "Vicente" in Messico

22/10/2018 - Eseguite dalla Guardia di finanza di Mondragone (Caserta) tre misure cautelari nell'ambito dell'operazione anticontrabbando denominata Smoke Palace II"
 
 
SEGUICI SU TWITTER


APPROFONDIMENTO SETTIMANALE

ERUZIONE, TERREMOTO E TSUNAMI IN CAMPANIA

<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
NOTIZIE DALL'ITALIA
1
1
 

 


 


Pubblicita'



<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
ALTRE NOTIZIE
1
1

 


TCN - TeleCapriNews - Via Li Campi 19 - 80073 Capri (NA) - P. I. 04764940633