1
OGGI: 13/12/2018 00:42:51 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRISPORT CAPRINEWS FIERACITTA'
1

CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capriwatch, Vacanze a Capri
youtube
Facebook
twitter
RSS
1
 
CRONACA
Operazione dei carabinieri forestale contro il fenomeno dei roghi tossici, al mercato ortofrutticolo a S. Tammaro (Caserta) due persone denunciate sopo essere state sorprese a bruciare cassette in legno



05/12/2018 - Nell'ambito della problematica della emergenza ambientale della c.d. "Terra dei Fuochi" finalizzata al contrasto del fenomeno dei "roghi tossici" - fenomeno di particolarmente interesse per la Procura della Repubblica di S. Maria C.V. - il Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale di Caserta (N.I.P.A.A.F.), unitamente ai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Marcianise e di Calvi Risorta, ha svolto una mirata attività di controllo del territorio nel Comune di San Tammaro (CE) e precisamente nei pressi del mercato ortofrutticolo sito in località Masseria D. Melelle, avvistando - in lontananza - un fumo di colore scuro levarsi in aria.

Con le cautele del caso, i militari procedevano ad avvicinarsi scorgendo due soggetti nei pressi del sito in cui accertavano essere in corso una combustione illecita di rifiuti. Uno dei due soggetti, che indossava un cappelline di colore scuro con visiera, provvedeva ad alimentare le fiamme mediante il getto di cassette in legno (del tipo generalmente utilizzato per il commercio-trasporto dei prodotti ortofrutticoli); l'altro, che era a breve distanza, veniva sorpreso in possesso di un accendino ( debitamente posto in sequestro, unitamente al sito utilizzato per l'illecita combustione dei rifiuti) con il quale aveva proceduto ad appiccare le fiamme poco prima.

I contestuali accertamenti consentivano di appurare che i due uomini svolgevano, di fatto, un'attività abusiva di recupero e riutilizzo degli imballaggi costituiti da cassette in legno ed in plastica per i prodotti ortofrutticoli. Infatti, nelle immediate vicinanze del rogo tossico, i militari verificavano la presenza dì un manufatto, utilizzato quale deposito delle cassette ivi allocate e da destinare alla commercializzazione in favore degli agricoltori della zona, posto anch'esso in sequestro dai militari per il reato di gestione illecita di rifiuti di cui alPart. 256 D.Lgs. n. 152/2006.

Invero, il predetto deposito era realizzato in muratura e dell'estensione di circa 120 mq. e risultava allocato all'interno di un'area recintata delle dimensioni di circa 1600mq. In detta area si verifìcava la presenza di un'ingente quantità (circa 500 m3) di cassette in plastica ed in legno, in parte poste alla rinfusa ed in parte accatastate in maniera ordinata, pronte per la vendita. Inoltre, all'interno del capannone era presente un ulteriore ingente quantitativo di cassette, prevalentemente in legno, accatastate in maniera ordinata pronte anch'esse per essere commercializzate, che occupavano la quasi totalità della struttura fino al soffitto occupando un volume di circa 250 m3.

Il "rogo" in atto era, dunque, alimentato dalle cassette in legno considerate dagli indagati scarto (e, quindi, rifiuti) dell'attività (qualificabile a tutti gli effetti come esercizio abusivo dell'attività di raccolta e riciclaggio di rifiuti) di recupero e/o riutilizzo di abusivo degli imballaggi in plastica ed in legno destinati ove commerciabili alla rivendita e, nella parte non commerciabile (in quanto "rotti"). ad uno smaltimento "in nero", poiché non regolarmente smaltitoli, in ragione del suddetto abusivo esercizio. Si sottolinea, inoltre, che il fumo di colore scuro scorto a distanza era segno evidente della circostanza che la combustione non stava interessando esclusivamente materiale ligneo - che notoriamente genera un fumo di colore biancastro - ma anche materiale di diversa natura che sprigiona, per l'appunto, un fumo di colore scuro. Va sottolineato, infine, che la combustione dei rifiuti era di notevole estensione avendo il cumulo di ceneri occupato circa 20 mq di suolo, area - del resto - ove erano evidenti i segni di reiterati e sistematici incendi di imballaggi già avvenuti in precedenza.

I due soggetti, ovvero B.G. di anni 53 e R.D. di anni 25, venivano immediatamente tratti in arresto in flagranza di reato per il delitto di combustione illecita di rifiuti aggravato dalla correlata illecita gestione degli stessi svolta nell'ambito di un'abusiva attività d'impresa ed in particolare: R.D. per aver appiccato materialmente il fuoco con un accendino nella sua disponibilità e B.G. per aver provveduto ad alimentare le fiamme mediante il conferimento di ulteriori cassette, allo scopo di trarre illecito profitto sui costi di smaltimento delle cassette non commercializzabili. L'arresto veniva convalidato dal Giudice di S. Maria C. V. nel corso del giudizio direttissimo ed i due soggetti venivano sottoposti alla misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla P.G.



CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA



I NOSTRI CANALI SU YOUTUBE







Pubblicità

--NOTIZIE CORRELATE

12/12/2018 - Operazione della Guardia di finanza di Bologna contro il riciclaggio e il commercio abusivo di oro, dieci arresti, sequestrati beni per per 7,4 mln

12/12/2018 - METEO: canale depressionario sul Mediterraneo centrale, fino a venerdì transitano due perturbazioni, con pioggia e neve fino a quote basse

12/12/2018 - Camorra: blitz dei carabinieri di Napoli contro i clan attivi a Soccavo, 33 arresti. Azzerata la gestione delle piazze di spaccio. Le indagini sono state coordinate dalla Dda

12/12/2018 - Un morto e un ferito grave in un agguato di camorra a colpi d'arma da fuoco a Napoli durante la partita di Champions League, indagini della polizia

12/12/2018 - Emergenza sanità a Capri, i sindaci scrivono al presidente De Luca: "Il - non è successo niente - significa non voler affrontare la grave emergenza. Basta inerzia e strafottenza"

12/12/2018 - Pomigliano D'Arco (Napoli): un gruppo di operai hanno minacciato di darsi fuoco davanti casa Di Maio durante la notte. Sono intervenuti i carabinieri, situazione riportata alla calma

12/12/2018 - Arrivano anche su Instagram i messaggi vocali

12/12/2018 - Catanzaro, rifiutano di fornire documenti agli agenti di polizia, due arresti, denunciata una donna

12/12/2018 - Strage di Strasburgo: è grave il giornalista italiano ferito

12/12/2018 - Allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica, 44enne proprietaria di un bar a Sant’Anastasia (Napoli) arrestata dai carabinieri per furto di energia elettrica per circa 33mila euro

12/12/2018 - Coltivava e produceva marijuana in casa, arrestato dalle Fiamme gialle, rinvenuto nel seminterrato di un condominio un laboratorio 'fai da te'

12/12/2018 - Afragola (Napoli), marito e moglie arrestati per droga dai carabinieri, in casa avevano oltre 400 grammi di marijuana. I militari hanno anche sequestrato nel cortile di un condominio hashish e cocaina

12/12/2018 - Truffa aggravata ai danni di anziani e malati, eseguita dai carabinieri di Caivano (Napoli) un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 49enne napoletano

12/12/2018 - Voto di scambio a Maddaloni (Caserta), arrestati dalla polizia tre fratelli e la madre del boss Esposito, indagato anche l'attuale sindaco De Filippo

12/12/2018 - Forano pneumatici e derubano automobilisti, due ladri seriali arrestati dalla polizia a Benevento, fermati dopo aver rapinato una coppia di coniugi

12/12/2018 - Controlli amministrativi della polizia nella zona San Ferdinando a Napoli

12/12/2018 - Mercogliano (Avellino), imprenditore evasore totale scoperto dalla Guardia di finanza, confiscati beni per oltre 348mila euro

12/12/2018 - La polizia arresta nel quartiere Vasto a Napoli un 50enne per droga e sequestra 90 grammi di cocaina

12/12/2018 - Intesa raggiunta per le funicolari di Napoli, siglato l'accordo su orari e compensi

12/12/2018 - 20enne ferito in un incidente stradale sulla Salerno-Reggio Calabria all'altezza di Montecorvino Pugliano, il giovane ha riportato numerose contusioni dopo essersi schiantato con l'auto

12/12/2018 - Due persone sono morte nell'incendio di un'abitazione a Prato, i corpi trovati dai vigili del fuoco in casa

12/12/2018 - Operazione antiterrorismo dei carabinieri del ROS: individuati e catturati alcuni sequestratori del cooperante italiano Federico Motka - CON VIDEO

12/12/2018 - Le mani di Cosa Nostra sull'ippodromo di Palermo, numerosi arresti nell'operazione dei carabinieri. Contestata anche la frode sportiva

12/12/2018 - Corrieri della droga sui treni, tre arresti. La Guardia di finanza sequestra cocaina, hashish e eroina

12/12/2018 - Tragedia di piazza San Carlo a Torino, per la Cassazione è omicidio preterintenzionale, confermata l'ipotesi di accusa verso i 'componenti di una banda dello spray al peperoncino'

12/12/2018 - Gasolio spacciato per olio lubrificante per evadere il fisco, tre misure cautelari eseguite dalla Guardia di finanza a Nola (Napoli). 300mila litri assegnati anche al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
 
 
SEGUICI SU TWITTER


APPROFONDIMENTO SETTIMANALE

RIFIUTI: CICLO LENTO E AGGROVIGLIATO

<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
NOTIZIE DALL'ITALIA
1
1
 

 


 


Pubblicita'



<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
ALTRE NOTIZIE
1
1

 


TCN - TeleCapriNews - Via Li Campi 19 - 80073 Capri (NA) - P. I. 04764940633